• Scopri il nuovo shop online di PITTARELLO »

    Rock o folk? Tutti gli stivaletti dell’ autunno 2017 che vedrai in giro

    Home / Style Tips / Rock o folk? Tutti gli stivaletti dell’ autunno 2017 che vedrai in giro

    Rock o folk? Tutti gli stivaletti dell’ autunno 2017 che vedrai in giro

    Abbiamo una certezza: in quest’autunno 2017 gli stivali sono la calzatura più di tendenza; che siano di pelle o di tessuto morbido però, hanno bisogno di attenzioni particolari. Ecco le nostre proposte e qualche consiglio per conservarli al meglio.

    Gli stivaletti uomo dell’autunno 2017

    Come abbiamo già accennato gli stivaletti da uomo saranno le scarpe più indossate dagli uomini in quest’autunno 2017. I più quotati sono quelli in pelle che arrivano alla caviglia, con le fasce laterali elastiche e con lavorazioni a coda di rondine che possono essere indossati sia a lavoro che in una serata casual, scegliendo a seconda delle situazioni, dei pantaloni più formali o dei jeans.

    Ma se vi piace distinguervi dalla massa, ci sono degli stivaletti per tutti i gusti; direttamente dagli anni ’90 infatti tornano gli stivaletti caterpillar, che se una volta erano abbinati a jeans extralarge ora si indossano con pantaloni fit. Altrimenti un evergreen che torna anche in quest’autunno 2017 è il classico anfibio nero, che si sente a proprio agio con dei pantaloni militari o dei jeans, per un look molto rock. Per le persone con una forte personalità, e che vorrebbero essere nati a Montgomery, nella nostra selezione non possono mancare degli stivali texani, che solo a guardarli fanno partire in sottofondo “Sweet Home Alabama” dei Lynyrd Skynyrd.

     

    Autunno 2017: come curare i propri stivaletti

    Affinché i vostri stivaletti durino più a lungo, il consiglio è di prendersene cura giornalmente, compiendo poche azioni e sbrigando il tutto in un paio di minuti. Una volta tornati a casa è importante eliminare lo sporco e i detriti in maniera che non si depositino sugli stivali formando una macchia; poi è il caso di tenere a portata di mano una spazzola a setole morbide, che oltre a rimuovere la polvere, ha lo scopo di lucidarli.

    Ogni tanto eseguite una pulizia più profonda: dedicate qualche minuto alla pulitura della calzatura con una spazzola che è più efficace dei panni, perché riesce a penetrare nelle crepe e nelle fessure. È ora di passare alle suole; è bene lavarle con sapone delicato per piatti e con un vecchio spazzolino per entrare negli intagli più stretti del battistrada. Per pulire la pelle o il tessuto morbido, usate un panno inumidito con acqua calda per ammorbidirlo e poi lavatelo con un detergente apposito; per la pelle utilizzate una crema che abbia lo stesso colore degli stivali e se sono presenti delle macchie, provate a eliminarle con un panno immerso in bicarbonato di sodio e acqua. Se gli stivali sono scamosciati, potete ravvivare il pelo strofinandolo con uno spazzolino asciutto, prima procedendo a favore di pelo e poi contro. Se il materiale rimane opaco, provate a esporre gli stivali al vapore di un bollitore così da ridargli volume, spazzolateli ed infine lasciateli asciugare all’aria senza esporli a contatto diretto con una fonte di calore.

    In questa maniera potrete indossare gli stivali per tutto l’autunno 2017 e dare l’impressione di avere sempre delle calzature nuove!

     

    Articoli recenti

    Digita e premi Invio per cercare

    Press_19Press_20