• Scopri il nuovo shop online di PITTARELLO »

    Stivaletti autunno 2017: come proteggere le calzature scamosciate

    Home / Style Tips / Stivaletti autunno 2017: come proteggere le calzature scamosciate

    Stivaletti autunno 2017: come proteggere le calzature scamosciate

    Gli stivaletti in camoscio sono un accessorio imperdibile per questa stagione; eleganti e versatili, queste calzature sembrano non passare mai di moda. Sia che tu voglia prenderti cura delle scarpe in camoscio acquistate negli anni passati, sia che desideri proteggere i tuoi stivaletti autunno 2017 per poterli sfoggiare ogni giorno come se fossero nuovi, questi consigli fanno proprio al caso tuo.

    Stivaletti autunno 2017: le calzature scamosciate da non lasciarsi sfuggire!

    Quest’anno lasciati conquistare dal fascino e dalla delicatezza del camoscio che, grazie ai nostri stivaletti autunno 2017, riuscirà a completare al meglio il tuo outfit in ogni occasione. A partire dai classici stivaletti morbidi con suola piatta ed interno in pelo, fino ad arrivare a un originalissimo modello con ricami e tacco a colonna, passando per gli stivaletti scamosciati minimal, un must-have a cui non si può rinunciare. Qualsiasi sia il tuo modello preferito, non dimenticarti però di proteggere i tuoi stivaletti autunno 2017 dall’usura del tempo e dalle intemperie. Nel tuo guardaroba, oltre a bellissime scarpe adatte a ogni occasione, non dovrebbe mancare uno spray protettivo per il tessuto scamosciato. Spruzzando questo prodotto sulle tue calzature creerai un filtro indispensabile per proteggere i tuoi stivaletti dall’acqua e dallo sporco. Ricorda però: in caso di macchie, non lavare mai il tessuto scamosciato con l’acqua o rischierai di rovinarlo. Come fare allora? Ecco alcuni pratici suggerimenti.

    Stivaletti autunno 2017: gli indispensabili consigli per prendersene cura

    Se dovessi macchiare le tue calzature con qualsiasi tipo di liquido, non temere: basterà avere del borotalco a portata di mano ed eviterai di danneggiare il camoscio. Tampona l’area bagnata con un panno e poi spargi sopra il borotalco; lascia agire il prodotto per diverse ore, anche per una notte intera se necessario, e poi spazzola il tessuto.
    Cosa fare se ci troviamo davanti una macchia secca, invece? Il segreto è tamponare delicatamente l’area macchiata con un panno inumidito con una piccola quantità di aceto o vino bianco. Inoltre, quando arriverà il cambio di stagione, ricordati di riporre gli stivaletti in un luogo secco e non eccessivamente riscaldato, e di proteggerli sotto un panno di cotone in modo che il tessuto scamosciato abbia un ricircolo d’aria senza essere esposto alla polvere. In caso di macchie particolarmente difficili da rimuovere, consigliamo sempre di rivolgersi ad un professionista che si prenderà cura delle tue calzature in camoscio permettendoti di indossarle dopo l’estate come se fossero un paio di scarpe nuove.

    Articoli recenti

    Digita e premi Invio per cercare

    scarpe donna, autunno 2017, scarpe economiche, kitten heelsautunno 2017, décolleté, scarpe donna