• Scopri il nuovo shop online di PITTARELLO »

    SCARPE DONNA CHANEL: LE DÉCOLLETÉ CHE FANNO PRIMAVERA

    Home / Style Tips / SCARPE DONNA CHANEL: LE DÉCOLLETÉ CHE FANNO PRIMAVERA

    SCARPE DONNA CHANEL: LE DÉCOLLETÉ CHE FANNO PRIMAVERA

    Le scarpe décolleté sono un simbolo noto a tutti per la grande femminilità. Era il 1957, quando Coco Chanel decise di dare una svolta a questo modello di scarpa, introducendo l’omonimo “modello Chanel”…

    Stanca delle tendenze stilistiche e della moda dell’epoca, Gabrielle Bonheur Chanel, sotto lo pseudonimo di Coco Chanel, reinventò le scarpe da donna, creando un modello intramontabile, che lei definì “l’ultima frontiera dell’eleganza”.

    Dopo il periodo degli anni ’30 del Novecento, in cui le décolleté si caratterizzarono per i tacchi sfrenati, negli anni ’50 subentrò lo stiletto… fino a che Chanel e Raymond Massaro decisero di lanciare un modello di décolleté a punta col tacco basso. Era il 1957 e si trattava del primo modello di scarpe da donna slingback.

     

    LE SCARPE DONNA CHANEL, LO SLINGBACK TWO TONE

    Nella tipica forma della scarpa da donna dell’epoca erano previste solo le versioni monocrome delle scarpe. Prendendo ispirazione dalle scarpe da uomo dell’1800, Coco Chanel reinterpretò questa calzatura, inventando il “modello Chanel”, caratterizzato dalla presenza di due colori: il corpo della scarpa beige e la punta nera.

    Questa scelta stilistica era legata alla percezione visiva dei colori: il nero della punta serviva ad accorciare il piede, mentre il beige ad allungare le gambe.

     

    LE AMBASCIATRICI DELLE SCARPE DONNA CHANEL

    Abbinabili ad ogni look grazie alla loro versatilità, le décolleté slingback “modello Chanel” sono perfette sia nella variante casual, che prevede pantaloni di diversi tipi, tra cui jeans e i pantaloni a palazzo, che in quella più elegante con gonne e shorts.

    Nella versione rossa poi, le scarpe da donna modello Chanel danno un ulteriore tocco di classe ed eleganza, oltre che di grinta.

    Nomi illustri hanno omaggiato le scarpe da donna modello Chanel: da Elizabeth Taylor a Jane Fonda, da Jackie Kennedy a Grace Kelly… In una nota foto del 1965, Jane Fonda indossava delle scarpe donna modello Chanel con un soprabito all’altezza del ginocchio, un ottimo esempio di semplicità ed eleganza. Grazie alla loro versatilità e alla loro comodità infatti, le scarpe da donna modello Chanel sono state e sono apprezzate da tutte le donne.

     

    Articoli recenti

    Digita e premi Invio per cercare

    Pittarello, promozione Pittarellocome abbinare vestiti e sandali