• Scopri il nuovo shop online di PITTARELLO »

    Accessori 2017: un backpack per il tuo prossimo viaggio

    Home / Style Tips / Accessori 2017: un backpack per il tuo prossimo viaggio

    Accessori 2017: un backpack per il tuo prossimo viaggio

    Li avrete visti riposarsi davanti ad una vista da favola, così composti eppure così pieni di ogni genere di prima necessità per il corpo e per la mente: sono i backpack, gli accessori più ricercati degli ultimi mesi, destinati a cambiare il vostro concetto di viaggio.

    Origine del backpack

    Il backpack ovvero lo zaino dalla forma rettangolare con chiusura con coulisse e patella nasce uffi-cialmente a cavallo tra Anni Sessanta e Settanta con il movimento degli hippie; esemplari di back-pack storici sembrano però risalire anche al Seicento: uno dei primi avventurieri e viaggiatori è l’italiano Giovanni Francesco Gemelli Careri che girò il mondo per piacere (e forse con secondi fini legati allo spionaggio politico) salendo sulle navi da carico.
    Uno dei marchi di riferimento a livello internazionale è la svedese Fjall Raven : i suoi modelli classici, adatti alla vita e al lavoro all’aperto, sono diventati uno standard che oggi viene riproposto da molti non solo nei tessuti tecnici ma anche nelle varianti in tessuto naturale e dettagli in pelle o similpelle.

    Il backpack e lo stile hipster

    Il backpack è l’amico inseparabile degli hipster: gruppo sociale che si riconosce nei valori dell’indipendenza, di uno stile unico a cavallo tra vintage e barber e ovviamente nel forte desiderio di viaggiare per scoprire il mondo, fa della Wanderlust il suo obiettivo principale. Facile quando si abita in montagna o quando il tuo Paese è molto grande da scoprire, ma che dire dei backpackers cittadini?

    Il backpack geometrico da città

    Si può viaggiare anche percorrendo pochi chilometri: sono gli accessori che fanno il viaggiatore. Nei backpack e negli zainetti da città i tessuti più tecnici e confortevoli uniscono lo stile particolare, in questo caso geometrico, alla resistenza: adatti per essere strattonati salendo e scendendo da bus e auto vanno bene sia per la vita di tutti i giorni che per i weekend di viaggio. Perfetti per visitare una città nuova, non vi lasceranno nemmeno durante la visita al museo, perché sono sufficientemente compatti per essere tenuti in spalla, o per essere messi sotto chiave all’interno degli appositi armadietti.
    Stai pensando ad uno zainetto come prossimo acquisto? Allora non ti resta che organizzare anche il tuo prossimo viaggio.

    Articoli recenti

    Digita e premi Invio per cercare

    Style_Tips_05Press_03